Blog categories

Comments

    GDPR per e-commerce: protezione dei dati

    GDPR per e-commerce: protezione dei dati

    gdpr per e-commerce

    Regolamento GDPR

    A partire da 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo regolamento GDPR , la normativa per la privacy e il trattamento di dati per le aziende e soprattutto per i siti web, compresi blog ed e-commerce.

    Cosa prevede la GDPR? Per quanto riguarda gli e-commerce, la normativa stabilisce la responsabilità di ogni proprietario per il trattamento dei dati personali dei clienti e il compito di garantirne un utilizzo adeguato.

    Tra i primi e più stringenti parametri del regolamento c’è il tema della Profilazione, ovvero quando i dati dei clienti non vengono usati solo allo scopo di evadere l’ordine ma anche per operazioni pubblicitarie e di remarketing. Oggi è importante che sia espresso il consenso esplicito da parte dell’utente per ogni attività di profilazione e ancor più importante è essere chiari sugli scopi del trattamento dei dati nonché rendere semplice il processo di ritiro del consenso dati.

    GDPR per e-commerce

    La GDPR per e-commerce è fondamentale e deve essere aggiornato secondo tutti i cambiamenti richiesti dalla normativa. Chi ha un sito e-commerce dovrà quindi accertarsi di inserire nell’informativa per la privacy non solo i contenuti richiesti dall’art. 13 del Codice Privacy ma anche quelli della GDPR.

    Il primo step sarà quello di controllare i servizi presenti sul sito che monitorano e raccolgono i dati personali  e confrontare le informazioni già percepite con quelle previste dal regolamento.

    GDPR in pratica

    Per mettersi in regola con la GDPR per e-commerce bisognerà stare attenti a raccogliere unicamente informazioni utili alla propria attività, avendo cura di cancellare informazioni aggiuntive conservate nei server.

    Bisognerà inoltre spiegare la base sulla quale i dati sono raccolti, per quanto tempo verranno conservati e a che scopi e ancor più importante dovrà essere tutelato il diritto alla cancellazione dei dati personali.

    Il proprietario dell’e-commerce dovrà essere in grado di provare in qualsiasi momento di essere in possesso di permessi per trattare i dati del cliente e dovrà garantire che le richieste di cancellazione siano evase in tempi rapidi.

    Infine, coloro che trattino una grande mole di dati personali, anche giudiziari e per i soggetti pubblici dovranno nominare un Data Privacy Officier, un responsabile per la tutela dei dati che gestisca le informazioni raccolte secondo normativa.

    GDPR per e-commerce: protezione dei dati ultima modifica: 2019-01-23T11:08:39+00:00 da interdigitale
    div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.interdigitale.it/wp-content/uploads/2018/05/bg101.jpg);background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 120px;}